Psicologi e Psicoterapeuti con sedi ad Arese e ad Agrate Brianza

La maggior parte delle conoscenze che le persone hanno sulla terapia di coppia derivano dalla visione di film e serie tv, ma è davvero cosi? Vediamo insieme come funziona la terapia di coppia, i costi, cadenza, quando funziona e quando non funziona, quanto dura e soprattutto a cosa serve.

Inizio con il dire che nel corso di una relazione di coppia è normale e fisiologico affrontare delle  crisi di coppia.

Ogni coppia ha la sua storia, le sue dinamiche e il suo passato con cui quotidianamente fa i conti.

Per esempio, è abbastanza tipico, e anche io lo vado spesso nelle coppie che arrivano in studio, che nelle fasi di cambiamento fisiologico che affrontano le famiglie, come per esempio un matrimonio, la nascita dei figli, trasferimenti, gli equilibri che si erano conquistati vacillano o addirittura si rompono.

A volte si riaprono vecchie ferite legate alla famiglia d’origine (cioè alla famiglia in cui siamo cresciuti), a volte ci sono dei cambiamenti o degli avvenimenti che riguardano un solo membro della coppia ma che ricadono nella coppia, come per esempio perdita del lavoro o lutti.

terapia-di-coppia.mentesicura01Le crisi, nella vita di una coppia sono diverse, e con il dialogo tra i coniugi  e, a volte, l’aiuto di amici e familiari, spesso di risolvono e si prosegue la vita di coppia.

Altre volte invece la crisi sembra essere più profonda e le ferite che i partner sentono minano la fiducia, c’è sempre meno comunicazione e dialogo, ci si allontano sempre di più, sperando che passi da sola, non si vogliono coinvolgere altre persone, ma i risentimenti, le aspettative tradite e le mancanze dell’altro diventano sempre più pesanti fino a farci scoppiare.

Arrivati a questo punto si valuta la figura del terapeuta di coppia, in questa fase i membri della coppia sono in grossa difficoltà e l’affermazione che sentiamo spesso in studio è “siamo stati indecisi se chiamare voi o andare da un avvocato”.

E cosi si inizia una terapia di coppia, ma che cos’è?

 A cosa serve la terapia di coppia

terapia-di-coppia.mentesicura03Fare terapia della coppia ha due effetti positivi. Il primo,
diretto, è il cambiamento nel rapporto interno alla coppia che chiede aiuto, tutte le volte
che il comune sforzo di coniugi e terapeuti porta ad esiti positivi, o anche accompagna ad
una dolorosa ma gestibile separazione. Il secondo è un vantaggio invisibile e implicito: con
una buona terapia della coppia cresce di molto la possibilità che i figli non abbiano dentro
di sé danno dal disturbo coniugale portato a risoluzione. Si applica il principio di Framo in
versione preventiva: una coppia che ha superato disturbi seri al proprio interno ha meno
probabilità, a parità delle altre variabili, di crescere figli disturbati. Non è poco.

(D. Ghezzi)

La terapia di coppia è innanzitutto un impegno che si prende la coppia nei propri confronti e nei confronti dei terapeuti (noi saremo sempre in due, poi ne parleremo). L’inizio della terapia di coppia sancisce la volontà dei partner di investire nuovamente nella coppia e nel loro rapporto.

Si inizia cosi, a crearsi uno spazio di riflessione e di pensiero, con cadenza regolare quindicinale, in cui iniziare a creare o ricreare un dialogo, a conoscersi nuovamente, scoprire lati dell’altro nuovi e a riordinare i pensieri e ad affrontare tematiche sessuali, di cui spesso di fatica a parlare.

I terapeuti di coppia, sono dei testimoni imparziali che ascoltano e accolgono i fatti e le emozioni che portano i partner e indirizzano la coppia a trasformare le difficoltà in nuove risorse

E’ importante sottolineare che l’esito della terapia di coppia, seppur nella maggior parte dei casi permetta alla coppia di ripartire, a volte aiuta la coppia ad affrontare la separazione e la fine della loro unione e del loro legame.

Diventa importante un percorso di coppia “pensato” soprattutto se sono presenti dei figli

A volte infatti, il conflitto di coppia ricade sul benessere dei figli, che respirano tensione all’interno della casa, che possono essere involontariamente triangolati o strumentalizzati, minando cosi la loro salute mentale. 

Come funziona la terapia di coppia

terapia-di-coppia.mentesicura04La terapia di coppia con due terapeuti specializzatiinizia con una fase di consultazione che dura circa 3/4 colloqui in cui viene ricostruita la vita di coppia e vengono analizzati gli elementi che hanno portato alla crisi.

Gli incontri hanno cadenza quindicinale e avvengono sempre alla presenza di due terapeuti.

Questo è fondamentale per far sentire entrambi i coniugi accolti. La coppia terapeutica evita alleanze o triangolazioni,  e dona la possibilità ai partner di rispecchiarsi e rivedersi.

Il percorso procede con la terapia vera e propria, si pone degli obiettivi e dei compiti da svolgere, il percorso è caratterizzato dall’uso di tecniche specifiche e esercizi predefiniti.

Quando la terapia di coppia non funziona

terapia-di-coppia.mentesicura02Si pensa erroneamente che la terapia di coppia fallisca quando la coppia finisce il percorso separandosi.

A volte le ferite di una crisi di coppia sono cosi profonde e irreversibili che portano acredine e risentimenti tra i partner. La terapia di coppia può dissipare questi sentimenti e permettere l’elaborazione di una fine che magari si faticava ad accettare o addirittura ad ammettere. 

Soprattutto alla presenza di figli, molte ricerche hanno dimostrato che è meglio una buona e serena separazione dei genitori che un’unione forzata, conflittuale e rancorosa.

Ciò che spiego sempre alle coppie che arrivano in terapia e che hanno figli, è che attraverso i loro comportamenti, stanno insegnando ai loro bambini come si “vive in coppia”.

Se decidono di proseguire come “separati in casa” devono essere consci che stanno insegnando ai loro bambini che le relazioni di coppia sono cosi. Ogni genitore insegna al proprio figlio, non solo attraverso ciò che dice, ma soprattutto per ciò che fa e che decide di accettare.

Terapia di coppia: quanto dura e quanto costa

terapia-di-coppia.mentesicura05Ogni terapia di coppia merita un discorso a parte, posso però dire che in linea generale i percorsi di coppia durano circa un anno, nei primi incontri si lavora sull’abbassare la rabbia, i rancori, la perdita di fiducia e le difficoltà.

Successivamente si lavora nella ricerca e nella valorizzazione delle risorse di entrambi i partner, l’ultima fase è quella del consolidamento delle nuove modalità relazionali. 

Per sapere i costi, potete inviare una mail a info@mentesicura.it e consultare la sezione convenzioni e collaborazioni del nostro sito.

Ho contribuito fortemente a fondare e successivamente a gestire, facendo parte del Consiglio Direttivo, L’Associazione Centri Mara Selvini per la coppia per terapeuti specializzati in terapia di coppia. L’associazione non ha scopo di lucro e si pone l’obiettivo di approfondire con studi, confronti e ricerche la cura delle coppie.

 

Bibliografia

  • G. Cambiaso, R. Berrini (2001) Illusione di coppia Edizione Franco Angeli
  • P. Watzlavick, J.H. Beavin, D.D. (1971) Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi.  Edizioni Astrolabio
  • E. Scabini (1985) L’organizzazione famiglia tra crisi e sviluppo Ed. Franco Angeli
  • J. Gottman, J.Schwartz Gottman (2017) Dieci principi per una terapia di coppia efficace Raffaello Cortina Editore
  • G. Nardone (2013) Correggimi se sbaglio. Strategie di comunicazione per appianare i conflitti nelle relazioni di coppia Edizione Ponte alle Grazie
  • M. Andolfi (1999) La crisi nella coppia Raffaello Cortina Editore

MENTESICURA NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato su tutte le attività, news ed eventi di Mentesicura?
Iscriviti!
Non riceverai spam! 
ISCRIVITI
GET FREE AUDIT